Serramenti Udine

Un elemento che forse non traspare dalla nostra pagina dedicata alla vendita di serramenti a Udine è che grazie agli infissi Finstral di cui siamo rivenditori le possibilità di progettazione e personalizzazione sono davvero ampie. Le soluzioni Finstral non solo solo l’ideale non solo per finestre e porte finestre, ma anche per la creazione di verande chiuse.

Perchè creare una veranda chiusa

Ci sono tanti buoni motivi per creare una veranda chiusa:

  1. Proteggere in modo confortevole la soglia di casa
  2. Migliorare l’efficienza termica dell’ingresso che così sarebbe più riparato
  3. Creare maggior spazio in casa. In questo caso la verande potrebbe fungere da ripostiglio

Permessi per costruire una veranda

Chi ha cominciato ad informarsi sulla burocrazia ed i permessi necessari per costruire una veranda probabilmente si è spaventato, ma noi vogliamo rassicurarvi in questo senso. Precisiamo che la differenza tra ciò che richiede un permesso e ciò che non lo richiede sta nella vivibilità dell’area che andremo a edificare, chiudere o coprire. Ovvero qualsiasi area coperta che diventi un locale a se stante o un allargamento di un ambiente esistente e va ad aumentare la volumetria della casa accrescendone il valore.

Vediamo quindi caso per caso come funzionano i permessi.

La chiusura di un balcone, che di fatto va a creare un locale in più a casa nostra. Pertanto è richiesto un permesso a costruire o in alternativa la segnalazione di inizio lavori. A fine lavoro inoltre sarà necessario segnalare all’Agenzia delle Entrate la modifica catastale. Non ottenere questi permessi vi espone al rischio di ammende molto salate che partono da €10.329 ma possono arrivare fino a €51.645.

Se la chiusura o copertura di un balcone avviene con l’uso di teli rimovibili o tendaggi, non servono permessi ma a seconda dei regolamenti comunali potrebbe essere necessario comunicare l’inizio dei lavori. Bisogna anche badare al regolamento condominiale per non modificare l’aspetto della facciata dell’immobile. Infine se l’immobile ha valore artistico o storico sarà necessario chiedere il benestare della Sovrintendenza dei beni culturali.

Per il terrazzo vigono le stesse regole del balcone. Per operare senza bisogno di permessi è necessario che la struttura costruita non vada a creare un locale vivibile ed autonomo che aumenti la volumetria della casa. Sempre come il balcone sono accettate le strutture rimovibili indipendentemente dai materiali, che rappresentino una schermatura parziale ma non un ambiente autonomo.

In giardino è possibile installare senza permessi qualsiasi tipo di struttura anche parzialmente chiusa purchè rispetti il requisito della mobilità. Essa non deve infatti essere fissa e per rimuoverla non deve essere necessaria una demolizione. Niente muratura in altre parole e nessun aumento della volumetria della casa altrimenti si potrebbe incorre in un abuso edilizio.

La foto che vedete sopra è di una veranda Finstral. Le verande Finstral sono disponibili in pvc o in pvc alluminio.