Nella nostra attività di vendita porte blindate a Udine, abbiamo scelto il marchio Alias, un marchio che da sempre coniuga design ed innovazione tecnologica perché abbinare estetica e funzionalità è quanto mai importante quando si parla di porte di sicurezza.

Un altro aspetto che però non va sottovalutato quando si parla di portoncini di ingresso blindato è il livello di coibentazione che essi sono in grado di garantire o più nello specifico la necessità che essi non disperdano il calore interno di casa.

È un fatto, non a caso, che se vogliamo che la nostra abitazione abbia alte performance per quanto riguarda l’isolamento termico, siano assolutamente da evitare i ponti termici che si possono creare con le porte blindate realizzate in metallo, nei punti in cui queste hanno l’attacco a muro.

Parola d’ordine quindi ridurre la trasmittanza termica. I materiali metallici con cui sono realizzate le porte blindate, sono ovviamente necessari per garantire alti livelli di sicurezza, ma per contro favoriscono il fatto che il flusso di energia con la temperatura più alta (ovvero quella interna determinata dal riscaldamento di casa) passi verso l’esterno dove vi è una temperatura minore. Il risultato è la formazione di condensa visibile sul telaio della porta ed nei casi più gravi di muffe.

Per questa ragione Alias ha progettato una nuova collezione di porte blindate a taglio termico (un po’ come accade con i serramenti in pvc), il tutto senza andare a pregiudicare l’estetica della porta e soprattutto mantenendo i medesi ingombri.

Alias ha quindi creato le soluzioni Isola e Thermal, disponibili con cerniere a scomparsa o a vista.

Isola è caratterizzata da controtelaio e telaio a taglio termico con trasmittanza 1,0 W/m2K, classe antieffrazione 3 (UNI-EN 1627) ed abbattimento acustico 40 db.

Thermal invece si distingue per la presenza di un aerogel che riempie le cavità fra controtelaio e telaio, una trasmittanza termica di 0.8 W/m2k e come la precedente porta abbattimento acustico 40 db e classe di sicurezza 3.

Alias ha creato un nuovo giunto per queste porte. Questo giunto evita la formazione di ponti termici in corrispondenza del nodo telaio-controtelaio, sfruttando le capacità di coibentazione dei materiali plastici. Questi creano una discontinuità nella struttura in metallo che riduce la trasmittanza termica. Il tutto senza intaccare il livello di sicurezza della porta.

Una porta con queste caratteristiche, estremamente sicura e dall’ottima coibentazione, consente di accedere a tre incentivi (non cumulabili ovviamente): il bonus sicurezza, il bonus ristrutturazioni ed ecobonus. Per maggiori informazioni non esitate a contattare Gioma srl.